IL gatto e la volpe ? La causa che ti impedisce di organizzare il tuo laboratorio orafo casalingo!

Le frottole sono la causa che ti impedisce di organizzare il tuo laboratorio orafo casalingo!

Impedisce-gatto-e-volpe-pinocchio
Una-immagine-del-film -pinocchio

Torno ha parlare ancora di questo argomento dell’attrezzatura perché è una problematica centrale in questo blog.

Ne ho già  parlato qui , e anche in questo altro articolo qui

Niente di quello che hai in casa ti impedisce di iniziare il tuo percorso in questa splendida arte.

Uso la metafora collodiana, che  simpaticamente  calza per descrivere certe abitudini dei rivenditori di utensili e negozianti in genere, sono proprio come il gatto e la volpe .

Il loro sguardo pervicace può mettere ha disagio chi non sa ciò di cui può servirsi per organizzare il proprio angolo dei  lavori preziosi.

Molte volte  questi addetti alla vendita ti propinano delle soluzioni costose per così dire (l’investimento , te lo ritroverai in futuro !).

Ma nel loro impeto zelante non tengono conto che tu sei all’inizio, e che non sei proprio disposto ha tirare fuori i soldi così ha cuor leggero.

Iniziano con, “ti serve questo trapano all’ultimo grido” ,” questo modello di pinze”, “ma come non conosci questo strumento c’è l’anno tutti!” (forzando la tua pazienza e amor proprio verso la la fatidica frase  ma vafaaa…….!!!!).

Siamo d’accordo che senza denaro non si può vivere.

impedisce-scarica-guida-gratuita

Tu me lo insegni quando arrivano le scadenze e la fine del mese, proprio per questo vuoi chiarezza e oculatezza su i tuoi acquisti.

Pinocchio, lo sprovveduto burattino trasformato in bambino si affida alle losche figure del gatto e la volpe, pensando di moltiplicare il suo patrimonio,   …non ti ricordo come è finita!

Tu non farti abbindolare dai luoghi comuni fomentati da tutte le volpi e i gatti che potrai trovare in ogni luogo e infiltrati in ogni realtà commerciale.

L’investimento che devi privilegiare, …è su te stesso!

 

Segui il mio consiglio inizia sempre con pochi strumenti e un minimo di impegno economico, sicuramente non ti impedisce di apprendere i rudimenti del mestiere dell’orafo.

Ma cerchiamo di sviluppare questo tema, (se è la prima volta che visiti il mio sito ti  invito nella lettura degli articoli, che descrivono come si usano gli strumenti).

L’esposizione dei tutorial è alla portata anche di chi non sa proprio  come è il mondo dell’oreficeria.

Altro strumento indispensabile oltre a quelli descritti  da avere,  questo veramente ti impedisce di lavorare se non lo hai!

 

Sto parlando del cannello per la brasatura (nome tecnico per identificare questo tipo di saldatura) o saldobrasatura.

Capirai che è un utensile fondamentale per l’assemblaggio dei vari elementi che compongono le tue creazioni.

Oltre ad elencarti i vari modelli parliamo di un altro componente indispensabile che lavora in coppia con il  cannello : il combustibile !

Usato da moltissimo tempo per le sue qualità e rendimento energetico è il Propano o anche detto GPL   Gas di petrolio liquefatti ).

Si hai capito bene proprio quello per il riscaldamento, le auto, ecc.

Se abiti in città di solito lo hai già in casa, distribuito dalla omonima azienda  del comune in cui vivi.

Le altre possibilità di utilizzare questo gas è tramite le “bombole” che è anche il più diffuso da molto tempo.

========================

Ti sto dando queste informazioni non per offendere la tua intelligenza,  ma solo per non farti trovare impreparato davanti ai gatti e le volpi che incontrerai.

=========================

Dunque vediamo le possibilità che puoi trovare in commercio per assecondare il nostro obiettivo, come munirci  di strumenti per saldare.

Parlavamo dell’accoppiata ” cannello bombola“, nelle comuni ferramenta puoi trovare strumenti ad un prezzo economico,  come puoi vedere nelle figure.

impedisce-cannello-gas-portatile
cannello-abbinato-a-ricariche-gas-campeggio

 

impedisce-cannello-gas-portatile2
cannello-abbinato-a-ricariche-gas

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Queste sono solo due esempi ma le combinazioni sono molte di più.

Sono pienamente d’accordo con te che queste soluzioni hanno una autonomia limitata ma per la tua situazione sono molto indicati :

  • Per imparare come si esegue la saldatura sono calzanti.
  • Anche se l’autonomia è limitata le bombole di ricambio hanno un costo molto basso.
  • Raggiungono una temperatura che ti permette  di  saldare anche oggetti con spessori non sottilissimi.
  • Sono più gestibili dal lato sicurezza (rispetto ha contenitori più grandi e impegnativi) .

Se questo tipo di soluzione sarà la tua ti troverai con un sistema così configurato

  1. Cannello.
  2. Tubo in gomma.
  3. Attacco alla bombola gas.

Praticamente questo:

impedisce-cannello-gas3
Il-materiale_fondamentale-che avarai

 

 

 

 

 

Alto consiglio che ti do è quello (se in futuro vorrai avere un’attrezzatura più potente) di usare una valvola >> anti ritorno di fiamma <<  se non sai cos’è, o non ne hai mai sentito parlare è un dispositivo di sicurezza.

====================

La valvola anti ritorno di fiamma, come comunemente viene chiamata deve il suo nome per la sua funzione principale a cui deve assolvere.

Impedisce che nell’eventuale caso accidentale durante il suo uso, che la fiamma del cannello raggiunga  il contenitore del gas utilizzato, puoi intuire che conseguenze si avrebbero se ciò succedesse (un’esplosione).

====================

La valvola in questione ha questa forma (modello che va posizionato tra due spezzoni di tubo)-

impedisce-valvola-ritorno-di-fiamma
Valvola-anti-ritorno-di-fiamma

 

 

 

 

 

 

Devi usare sempre i materiali di ottima qualità e a norma per esempio i tubi per il gpl (quelli azzurri)che puoi trovare in una ferramenta generica, hanno stampato il marchi dell’ente certificatore e la data di scadenza.

Mi riferisco alle norme                                                                                                          [ UNI 7140: 2013, tubi flessibili gas non metallici ]

impedisce-attenzione
Avviso

Assecondare le proprie passioni è fantastico,  ma bisogna farlo sempre in sicurezza.

Adesso sai come organizzarti meglio per far in modo che niente ti impedisce di realizzare il tuo posto per le saldature.

Una panoramica su quali sono i cannelli che sono veramente utili e basilari per esercitarti nelle prime saldature.

 

Le alternative  riguardo ai cannelli per saldo-brasatura anche a livello professionale sono  tre o quattro, dipende dal volume di lavoro ma anche per soluzioni particolari e con esigenze speciali.

Non so quanta esperienza hai nella saldatura ma per l’attività che vorrai svolgere devi conoscere questi due modelli:

impedisce-cannelli-gas
Le-due-alternative-basilari

 

La differenza che salta subito all’occhio tra i due,  è la presenza di due entrate per i fluidi nel modello color acciaio  rispetto all’altro.

Questa differenza nel  modello di sinistra è dovuta dal fatto che in un tubo entra il gas,  e nell’altro aria insufflata dall’orafo come vedi in figura

impedisce-saldatura-ariasoffiata

saldatura-con-aria-insufflata

Magari ti sembrerà anacronistico usare questo tipo di utensile rispetto agli altri, ma ti assicuro che è perfettamente efficace nel suo compito, quando avrai preso dimestichezza non noterai differenze con le altre soluzioni.

Mi dirai ” non riesco ha vedermi proprio con quel tubo in bocca e poi chi riesce ad avere tutto quel fiato!”  … ti capisco sopratutto se sei un fumatore!

Il fatto è con questo cannello bisogna sincronizzare la quantità di gas con l’aria (detta carburazione) ed è proprio questa caratteristica che lo rende molto flessibile .

La seconda versione per così dire ha un funzionamento meno impegnativo, infatti l’intensità della fiamma e di conseguenza del calore è variata tramite un regolatore di pressione.

Ci sono anche delle varianti nella parte finale (dove esce la fiamma) ugelli di diverso diametro, il più sottile crea un dardo o (fiocco) molto concentrato.

impedisce-cannello-punte-diverse

Diversi-ugelli-per-il-cannello

Come usare al meglio i cannelli ed evitare ciò  che ti impedisce di eseguire una ottima saldatura

===============

Ma adesso dopo tutte queste informazioni ti starai chiedendo ? Qual’è il miglior utilizzo di questi strumenti ?

================

Non ti preoccupare questa parte dell’articolo è dedicata ha tutte le tue perplessità.

Presuppongo che perlomeno tu sappia accendere il cannello ( ti basta un semplice accendino  che trovi in qualsiasi tabaccheria) , poi l’abilità che devi acquisire è,  sviluppare una sensibilità e dimestichezza con l’erogazione della fiamma.

Per fare questo devi conoscere alcune nozioni teoriche su come si forma la fiamma dall’ugello del cannello .

per farti capire ti mostro una foto

impedisce-tipi_di-dardo_fiocco
diverse-tipi-di-fiamma

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella foto vedi tre possibili esempi  di fiamma ma solo una è quella giusta per la massima efficacia.

La differenza  è evidenziata dalla diversa intensità del colore, che presuppone una concentrazione dell’ossigeno  minore o in eccesso.

La giusta combinazione della miscela di gas e ossigeno è  esatta nell’immagine con il numero tre.

Se c’è troppo ossigeno la miscela è ossidante se manca è riducente, non devi usare il cannello in queste situazioni sfavorevoli per la buona riuscita delle saldature.

Ultimo consiglio per la riuscita  delle saldature

Abbiamo descritto come mantenere la giusta forma della fiamma durante l’uso, ma a quale distanza dagli oggetti da saldare bisogna tenere il cannello?

Ancora le immagini che  mi aiutano a descrivere  meglio quello che ti voglio dire.

impedisce-dardo_3

Come -sfruttare-la-fiamma-per-saldare

In figura ho cerchiato di rosso il punto in cui il dardo della fiamma a la maggior efficacia, in questo punto si dovrebbe trovare il pezzo da saldare .

Se stai troppo distante non raggiungi la temperatura  per saldare, al contrario riscaldi una superficie troppo grande senza riuscire nell’intento.

Invece nella posizione consigliata concentri la fiamma e hai il miglior risultato.

Naturalmente a seconda della grandezza dell’oggetto regoli la fiamma di cui hai bisogno.

Spero che questo breve excursus su gli strumenti per saldare ti sia utile, in un prossimo post ti parlerò più approfonditamente sulla  teoria della saldatura.

impedisce-scarica-guida-gratuita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.