Come reinventarsi e ricreare i gioielli della persona amata!

Reinventarsi e ricreare  i gioielli della tua amata ? Un obiettivo alla tua portata !

reinventarsi

 

Reinventarsi  i gioielli? Stupirla con tua versione !

Spero che questa frase  non ti crei troppe ansie o scoraggiamento.

No non prendere in considerazione l’immagine che vedi sopra, l’ho messa solo per farci due risate.

Come vedi è possibile creare nuove forme solo guardando un oggetto da un diverso punto di vista.

Vedi come con piccoli trucchi  è possibile modificare e reinventarsi una forma del tutto diversa da quella di partenza.

Magari ti sembrava un bracciale etnico (ma lo è diventato dopo l’intervento creativo ) invece era una forchetta ormai  solitaria.

Vedere come cambiano gli oggetti, è una di quelle attività nel campo dell’oreficeria se non  primaria sicuramente importante,  oltre che per le riparazioni sopratutto per le trasformazioni.

La manipolazione Di oggetti da trasformare ho da ricondizionare, è uno dei fattori che ti proietteranno dentro un mondo di fantasia e immaginazione creativa.

Sicuramente  è un modo per farti ammirare dalla tua compagna ma con queste tecniche  riuscirai ha creare  moltissimi  gioielli , con funzioni da reinventarsi.

Ci sono anche persone che, prese così tanto da questo hobby  sono riuscite a reinventarsi professionalmente.

La storia di  Chiara Sciortino ragazza siciliana di  Capo d’Orlando (Messina).

Lavorava nel sociale (organizzava laboratori creativi per richiedenti asilo politico) con una laurea  e una bimba piccola di 4 anni, si è trovata dall’oggi al domani senza lavoro.

Aveva pensato di espatriare ma poi, la svolta…trovandosi davanti la vetrina di una gioielleria, ha sentito  che i gioielli potevano cambiare  la sua vita, poteva veramente reinventarsi il suo futuro.

Sapeva cosa fare?  No… ha cercato nel suo paese un orafo che le insegnasse il mestiere.

Ha impiegato parte della sua liquidazione per  il periodo in cui ha fatto l’apprendista .

Aveva un accordo con il titolare –lavorare  senza stipendio–  in cambio le avrebbe trasferito i segreti del mestiere.

Chiara oggi ha coronato il suo sogno realizza i suoi gioielli .

Serve solo un po di determinazione e convinzione .

Se vuoi  in campo professionale sei in un sito che ti indicherà le giuste vie.

La tua situazione professionale  è in questo momento stagnante sicuramente non devi fare come la protagonista della storia, non lavorare mai gratis il tuo tempo è prezioso e ancor di più la tua dignità.

Non è vero che dobbiamo accettare qualsiasi lavoro purché si lavori, per poi lamentarsi di stipendi ridicoli e tempo per noi stessi.

Investire su te stesso è il miglior atto di autostima che puoi fare.

Ora, fai un esercizio rapido insieme a me…

Voglio che visualizzi la tua vita nella versione migliore possibile, immagina di essere già adesso  nel tuo laboratorio,  mentre lavori ad un gioiello che sarà un ricordo indelebile per la persona che lo riceverà.

Fieramente la tua compagna  coinvolgerà le sue amiche in questa tua attività e ti presenterà come uno che sa reinventarsi i gioielli.

Ti guardi allo specchio e il tuo volto è fiero, conscio di quanta strada fatta per arrivare lì dove sei ora.

Tua moglie, o il tuo compagno, ti guarda con occhi pieni di ammirazione.

Credi che non potresti avere tutto questo !…  Quale ragione ci sarebbe così importante da impedimento?

Qui puoi trovare i tutorial che ti porteranno dall’altra parte del guado  ti posso aiutare ha costruire un ponte (fatto della tua professionalità e abilità orafe) .

 

Voglio proporti un esempio, realizzare una catena molto semplice che ti servirà come base di partenza per alti tipi successivamente.

reinventarsi-catena
modello catena

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come vedi è un tipo di catena molto semplice ma d’effetto, adesso vediamo come  realizzarla

Realizziamo la nostra prima catena per reinventarsi e reinterpretare gioielli.

Si parte dal filo naturalmente, che abbiamo preparato precedentemente avvolto a spirale.

reinventarsi-taglio-anelli
taglio-anelli

 

 

 

 

 

 

 

Possiamo usare anche le forbici di questo tipo visto il piccolo spessore che hanno gli anellini per il taglio.

Adesso passiamo alla saldatura di tutti quelli che ci occorrono per la collana .

reinventarsi-saldatura-anelli
saldatura-anelli

 

 

 

 

 

 

 

Per poter creare le maglie della catena rendiamo ovali gli anelli.

 

reinventarsi-allungamento-anellini
Allungamento-anellini

 

 

 

 

 

 

 

Con i tenaglioli con i due becchi tondi.

reinventarsi-piegatura-anelli
piegatura-anelli

 

 

 

 

 

 

 

Diamo una ulteriore piegata e poi sistemiamo il nostro anellino su una nostra dima per formare le maglie della catena.

 

reinventarsi-formatura -anelli
formatura su dima

 

 

 

 

 

 

 

Adesso che abbiamo formato la maglia base (o modulo) possiamo montare la nostra catena.

reinventarsi-montaggio-catena
Montaggio-catena.

 

 

 

 

 

 

 

Possiamo fare una collana completa, oppure la possiamo usare per inserisci un centro particolare. Come terminali, (i capi della collana) in questo caso con degli anellini come la foto iniziale.

La semplicità di questo tipo di collana non ti deve far pensare che non sia importante realizzarla, tanti modelli anche più complesse hanno come partenza gli anelli disposti in sequenze diverse.

Le dimensioni delle catene è determinata dalle dimensioni (diametro e spessore) degli anellini.

Trova altri tutorial di questo genere su questo sito, troverai qualche suggerimento che sicuramente ti servirà

Pensi di fare questo ponte?…   Allora inizia la tua costruzione che ti porterà nella vita che ti meriti .

Reinventarsi costa fatica ma è tutta ha nostro favore.

Al tuo successo!  Che la fede in te stesso sia sempre stimolata da nuovi traguardi da raggiungere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.