Come accelerare la tua competenza nella incastonatura delle pietre preziose – n°1

Icastonatura - orafo al banco
Orafo al banco di lavoro

Sempre desiderato vedere  come si esegue l’incastonatura nei gioielli ? Fortunatamente sei nel posto giusto.

Bellissimi quei brillanti nei gioielli,   quelli con le pietre di colore hanno una incastonatura perfetta?

Ti chiedi ma come è possibile  realizzare questi manufatti ?

Che strumenti useranno per mettere le pietre preziose in quel modo? Dovranno   essere usati con particolare manualità o posso riuscirci anch’io?

Ma le pietre, c’è pericolo che si possano rompere visto che sono fissate nel metallo?

Lo so per esperienza, le perplessità e i dubbi su come fare per imparare  questa tecnica così particolare e affascinante, se sei all’altezza di farlo ?

Ci sono dei corsi, ma non hai il tempo per poterli frequentare perché dovresti seguire delle lezioni in aula?

Non parliamo dei costi,  che per me in questo periodo sono decisamente fuori  badget  e non sono sicuro che ho la determinazione giusta per arrivare fino alla fine?

Ma forse è più panico da approccio più che una incapacità di fare, non ti fermare  a  pensare  che tutti ti giudichino, lascia stare le opinioni degli altri.

Cerca la motivazione e il piacere di cimentarti con queste tecniche e procedure, vedrai che quando ti troverai sopra la montagna  l’orizzonte che vedrai sarà straordinario!

Sgombra la testa di tutte quelle “pappe” mentali che ti soffocano i pensieri positivi, supera la tua zona di comfort  fa che l’autodeterminazione sia il tuo “status quo”

impedisce-scarica -guida-gratuita

 

 

 

 

Ma   questa prima parte dell’articolo  serve proprio ad  introdurti a questo, per  padroneggiare  con le dovute indicazioni e segreti la tecnica dell’incastonatura.

Ma sai quando avrai acquisito queste nozioni non ti scordare che come tutte le attività creative, alla fine conta la propria personalità.

Per meditare  sul  concetto  leggi la frase :

Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni. Chiunque continua ad imparare resta giovane. La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.
(Henry Ford)

Iniziamo con un tipo di incastonatura molto  popolare perché lo è anche il gioiello ha cui appartiene

Stiamo parlando proprio del solitario il gioiello più popolare e ambito dalle donne .

Puoi vedere come realizzare la montatura (così viene definito l’anello senza pietra) in un mio articolo specifico .

Qui invece puoi vedere alcune varianti

incastonatura - alcune montature anelli
Alcune varianti di montature

Montature pronte per  l’incastonatura delle pietre che decidiamo di scegliere .

Come vedi dall’immagine le punte (griffe) in questo caso in oro  sono abbastanza lunghe,  perché sono dei semilavorati  questa precisazione la faccio perché ?

Per dire semplicemente  che si devono adattare ad un range di pietre relativamente “ampio”.

Le pietre vengono classificate tramite l’unità di misura che è il carato (ct)  però, per determinare la misura che dovrà  avere la loro sede si fa riferimento al diametro ( Ø ).

Sulle pietre, bisogna premettere che in linea di massima si fa una distinzione fra le dure e “morbide”.

Quelle più resistenti sono più utilizzate con tipi di montature aperte (griffe con filo o con lastrine più spesse) quelle deboli, sarà più probabile che siano incastonate per essere protette.

Ma vediamo come operare:

# 1 )  Fissiamo la montatura per operare con sicurezza

Si usa uno strumento apposito per manovrare la montatura fatto di legno

 

incastonatura-morsetto-legno
morsetto-legno-vite-sotto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un morsetto come vedi, fissa l’anello nelle due ganasce tramite la vite sotto che stringe.

La situazione ha questo punto è quella di fissare la pietra all’anello.

Questa  operazione (che ricordiamo come esempio di incastonatura,  un diamante taglio brillante che ha il diametro della pietra tondo) è delicata perché la pietra deve essere ben in linea con la montatura.

#2 ) Come fare in modo di assestare la pietra sulle griffe per l’incastonatura

Dobbiamo trovare un punto in cui la pietra aderisca bene su tutte le griffe che il castone  possiede , ben dritta (rispetto alla montatura).

Incastonatura-assestatura pietra su griffe
assestatura pietra su griffe

 

 

 

 

 

 

Quando abbiamo stabilito bene i punti di tangenza tra pietra e griffe, dobbiamo fare delle scanalature sul metallo, con la limetta triangolare  o una fresa, su cui si  adagerà la pietra.

 

Incastonatura-assestatura pietra su griffe2
assestatura pietra su griffe con scanalature

 

 

 

 

 

 

Quando la pietra è ferma per bene in questo tipo di incastonatura,   deve fare uno scatto che ne sancisce l’avvenuta assestatura.

Quando siamo sicuri che il brillante non si muove più,  tagliamo il metallo delle griffe in eccesso lasciandone un po che poi verrà fatto aderire alla pietra con il martelletto .

Incastonatura-assestatura pietra su griffe3
ribattitura su pietra delle griffe

 

 

 

 

 

 

Le griffe possono essere rifinite in vari modi per personalizzare di più il lavoro

icastonatura-rifiniture -griffe
Varie rifiniture griffe

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma tutte queste operazioni non saranno cruente per questa povera pietra preziosa ?

In questo caso no, abbiamo detto che simuliamo l’incastonatura di un diamante taglio brillante, che come sai sulla scala della durezza di mohs è la più alta.

Parlando numericamente è 10 per cui c’è un buon  margine di sicurezza,

Le pietre che risentono degli utensili sono quelle con durezza 6,5-7 che rischiano di graffiarsi  durante la lavorazione.

#3 ) Alcuni esempi di applicazioni delle griffe

ncastonatura-anello smerado
Esempio di griffe su anello smeraldo e contorno brillanti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo è un anello con smeraldo con un contorno di brillanti su oro bianco.

incatonatura-esempi-griffe
Uso di griffe si gioielli

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa immagine dimostra l’uso delle griffe su diversi oggetti in oro.

Questo tipo di incastonatura è molto usato come abbiamo già detto.

Ti  sembra che la procedura sia molto semplice,   contrariamente a quanto ti hanno sempre detto?incastonatura-scarica -guida-gratuita

 

 

 

 

Si la tecnica non è difficile naturalmente bisogna acquisire dimestichezza e sviluppare una sensibilità che si può avere solo con la pratica, come su ogni tipo di attività.

Come scritto nel titolo questa è una prima parte non so di quanti articoli.

Puoi iscriverti al blog oppure fare dei suggerimenti per il prossimo post sull’incastonatura, che non si esaurisce certo con questo esempio.

Al prossimo articolo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.